TITLE

DESCRIPTION

Cos’è il Pampascione?

Lampone, lampascione, pampascione, pampasciune… chiamatelo come volete ma stiamo parlando di lui:  Muscari comosum (L.) Mill.
Questa pianta fa parte della specie botanica dei Muscari, della famiglia delle Liliacee. Il termine comosum deriva dal latino e significa chiomato, in riferimento al particolare aspetto dell’infiorescenza. In seguito è stanto anche catalogato come Leopoldia comosa in onore di Leopoldo II, granduca di Toscana.

I fiori della sua pianta sbocciano in primavera e sono persistenti fino all’estate. Il bulbo globuloso di tale pianta, ricco di sali minerali e che cresce a 12-20 cm circa nel sottosuolo, è simile a una piccola cipolla di sapore amarognolo ed è consumato specialmente nell’Italia meridionale; particolarmente in Basilicata e Puglia.

In dialetto salentino il lampascione è detto pampascione, al plurale pamapasciuni o pampascioni.

Altri nomi con cui viene indicato il lampascione: Muscari, Muscarino, Muscaria comosa, Lambascione,  Cipollaccio, Cipolla canina, Cipolla selvatica, Giacinto delle vigne, Cipudazzu, Cevoddine, Scigolla, Purassa, Cipudda, Copollaccio dal fiocco, Cipullizza, Pampasciolo, ecc..

Leggete una sintesi della Tesi di Laurea della Dott.ssa Donata Matteo,Sulla propagazione di Muscari Comosum” Università degli Studi della Basilicata – Facoltà di Agraria-  Anno Accademico 2008/2009

Nel Salento il termine pampascione viene comunemente usato nel linguaggio comune come aggettivo qualificante “affettivo” per dirti che sei un coglione.

Piatto tipico di Pampascioni

Piatto tipico di Pampascion:i serviti lessi e conditi con olio extravergine d’oliva e sale

Muscari comosum

il fiore del Pampascione (Muscari comosum)

La pianta del pampascione dal fiore al bulbo che viene mangiato

La pianta del pampascione dal fiore al bulbo che viene mangiato

Come si presenta nel terreno la pianta del pampascione

Come si presenta nel terreno la pianta del pampascione

Diventa FAN

sottoscrivi Feed RSS della Confraternita del Pampascione Salentino

Pubblicità

© Copyright 2017 by Confraternita del Pampascione Salentino Alezio